Traversata del Tacina

13 maggio 2018

Si racconta la storia di due cani, che, in momenti diversi, entrarono in una stanza. Uno dei due uscì scodinzolando, l’atro ringhiando. Una donna, incuriosita, entrò nella stanza per capire e vide che era piena di specchi. Il cane felice aveva trovato cento cani felici, quello arrabbiato solo cani che gli ringhiavano contro. Quello che vediamo nel mondo intorno a noi è un riflesso di ciò che siamo. Tutto ciò che siamo è un riflesso di quello che abbiamo pensato. La mente è tutto. Quello che pensiamo diventiamo.

Questo insegnamento del Buddha lo abbiamo fatto nostro in un avventura vissuta il 13 maggio 1618. L’abbiamo chiamata Traversata del Tacina perché così come l’acqua scorre e rende diverso tutto ciò che incontra, trasformandolo, anche noi, attraverso il cammino, abbiamo incontrato dei “noi” diversi da “noi”. Abbiamo avuto una grande lezione dalla natura, come succede ogni volta che lei ci accoglie. Quel giorno, però, abbiamo compreso che i chilometri percorsi – sono stati trenta! – non erano nei nostri piedi e pertanto non eravamo stanchi, ma nella nostra testa: li abbiamo sentiti a più livelli e, per tale motivo, essi sono stati indelebili come passi di cemento. Ma il monito che abbiamo raccolto è che quello che vogliamo è già dentro di noi, dobbiamo solo “passeggiare” nella nostra mente per essere certi che possiamo fare tutto. Che noi siamo artefici e protagonisti unici delle nostre azioni.

Scroll to top

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. maggiori informazioni

Che cosa sono i cookie? Un cookie è un piccolo file di lettere e numeri che può essere memorizzato sul tuo browser o sul disco fisso del tuo computer quando visiti il nostro sito web. I cookie contengono informazioni sulle tue visite al suddetto sito web. Cookie di terze parti. Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (prima parte), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (terze parti). Esempi notevoli sono la presenza di “embed” video o “social plugin” da servizi di social network. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da terze parti è disciplinata dal regolamento Europeo sulla protezione dei dati, GDPR n. 2016/679. Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi