"NON LASCIARE L'AMBIENTE FUORI DI TE, STAI DENTRO AL TUO FUTURO!"

Il concetto di educazione ambientale è molto ampio, ma questo ci piace perché vogliamo metterci dentro tante cose, prima fra tutte l’educazione culturale. Intendiamo dire che l’educazione ambientale è un fatto di mentalità, di forma mentis e di educazione civica, di comportamenti maturi e consoni che ne fanno uno strumento imprescindibile da cui partire per determinate scelte.

Queste scelte riguardano lo sviluppo sostenibile, la conservazione delle risorse, il rispetto del patrimonio territoriale e mondiale, il mantenimento degli equilibri dell’ecosistema, l’importanza delle aree protette, l’osservazione dello stato dell’inquinamento, la protezione degli animali, i mutamenti climatici e tantissime altre ed inesauribili tematiche.

La necessità per l’uomo è quella di educarsi a comprendere che si troverà a vivere in un ambiente che non sarà ostile. Non si tratta di una guerra, ma di capire che, come ogni particella dell’universo è inserita nel tutto in modo armonico, anche l’uomo deve compiere delle azioni che non siano in contrasto con quanto la natura detta.

Spesso l’uomo si è erto a padrone del mondo e questo lo ha condotto su sentieri tortuosi ed impervi, ma, oggi più che mai, egli deve imparare, perché pare averlo dimenticato, che il mondo in cui vive è l’unico che ha e che il rispetto per sé e per le generazioni future passa necessariamente attraverso i suoi atteggiamenti e le sue scelte. E questa responsabilità non è cosa di poco conto, non è un argomento retorico o modaiolo. È uno spunto di riflessione prima e di azione poi che ci deve vedere tutti in prima fila a manifestare contro la stessa nostra scellerata condotta!

Ecco perché parliamo di educazione culturale, perché ognuno di noi nel piccolo della propria quotidianità deve prendere coscienza che il suo stile di vita può cambiare il mondo. La prima azione dell’uomo in questo contesto è perciò un cambiamento radicale che lo aiuti a prendere decisioni giuste e corrette, in linea con l’ambiente e a lui rivolte.

Solo dopo questo importante tassello, la crescita sarà esponenziale: ci sarà un crescendo di responsabilità che verrà in maniera naturale, in quanto la consapevolezza del fare la cosa giusta sarà la guida per tutte quelle azioni virtuose che renderanno il nostro mondo un posto certamente migliore e noi stessi saremo piacevolmente meravigliati della facilità e naturalezza con cui porteremo a compimento tutto ciò.

Siamo responsabili del mondo in cui viviamo, non possiamo solo cogliere le opportunità che ci offre e poi abbandonarlo senza prendercene cura. Abbiamo il dovere civico di avere cura del nostro circostante perché nulla è infinito, tutto invece è da custodire come un tesoro prezioso che ci appartiene, ma che dobbiamo avere la gentilezza e il garbo di cedere a chi verrà dopo di noi con la certezza di non averlo sciupato troppo perché il diritto di godere del mondo debba essere alla portata di tutti.

CON LA SCUOLA PRIMARIA DI COTRONEI

Con i bambini della scuola Primaria di Cotronei, nel percorso di Casa Pasquale, per trasmettere ai giovanissimi come le buone pratiche quotidiane siano la base di partenza di una buona coscienza ambientale: i bambini hanno raccolto i rifiuti ed imparato a conoscere la storia del loro territorio e ad apprezzarne il valore.

CON L'I.C. DI GUARDIA PIEMONTESE-BONIFATI

Educazione ambientale con i ragazzi dell'I.C. Guardia Piemontese-Bonifati. Nell'ambito del loro progetto"Fare scuola fuori dalle aule" dal titolo "I fantastici 4", hanno fatto due tipi di esperienza: quella naturalistica e storica sul sentiero di Casa Pasquale e quella ambientale e sensoriale perché hanno raccolto diverse essenze nel bosco che sono poi servite come spunto per una discussione in aula. Durante tutte le attività i ragazzi hanno dimostrato particolare interesse per le tematiche trattate stimolando con domande ed interventi appropriati l'approfondimento degli argomenti. Il progetto si è simpaticamente concluso con le interviste degli stessi alunni alla guida e agli insegnanti.  

Scroll to top

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. maggiori informazioni

Che cosa sono i cookie? Un cookie è un piccolo file di lettere e numeri che può essere memorizzato sul tuo browser o sul disco fisso del tuo computer quando visiti il nostro sito web. I cookie contengono informazioni sulle tue visite al suddetto sito web. Cookie di terze parti. Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (prima parte), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (terze parti). Esempi notevoli sono la presenza di “embed” video o “social plugin” da servizi di social network. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da terze parti è disciplinata dal regolamento Europeo sulla protezione dei dati, GDPR n. 2016/679. Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi